Archivi tag: promozione

Le 5 dritte per salvare l’anno scolastico

 

Non Mollare!

Non Mollare!

Ormai manca poco più di un mese alla fine della scuola e le vacanze sono praticamente dietro l’angolo. Ma come loro, ad aspettarci ci sono anche le tanto temute pagelle, le paure dei debiti e, purtroppo per alcuni, anche delle bocciature. Questo è proprio il periodo in cui gli studenti si giocano il tutto per tutto, provando a recuperare l’irrecuperabile.

Ecco quindi 5 semplici ma fondamentali consigli da seguire se volete davvero salvare il vostro anno scolastico e passare le vacanze estive liberi, senza il pensiero di dover studiare per recuperare i debiti.

Allora ragazzi dovete armarvi di tanta buona volontà … pronti ?….via:

1° – PRENDETE CONSAPEVOLEZZA DELLE MATERIE A “RISCHIO”: prendete un foglio e fate un elenco di tutte le materie, prendete nota (se non l’avete già fatto) di tutti i voti del 2^ quadrimestre ed individuate ed osservate con attenzione tutte le materie nelle quali non avete sufficienze ed EVIDENZIATELE. La consapevolezza NON GIUDICA è solo un atto necessario per intraprendere il cammino verso il successo.

2° – CREATE UNA PRIORITÀ DI RECUPERO DELLE MATERIE A RISCHIO E …SIATE SPIETATI! Significa che alcune materie richiedono maggior tempo per essere recuperate ed approfondite, come quelle che richiedono anche un esercizio scritto (matematica, lingue straniere, materie tecniche), mentre altre richiedono solo uno sforzo mnemonico,( letteratura, storia e geografia) per cui nella priorità tenete conto anche dei tempi di recupero.

3° – CONCORDATE UN PIANO DI RECUPERO CON L’INSEGNANTE ! Parlate, Parlate, Parlate con i vostri docenti, fate capire che siete molto dispiaciuti dei risultati e che avete tutte le intenzioni di recuperare il tempo perso; chiedete direttamente agli insegnanti qualche strategia per superare la momentanea difficoltà e offritevi volontari alle interrogazioni appena vi sentite preparati; non esitate a chiedere quello che non avete capito anche se siete alla fine dell’anno!

4° – PAROLA D’ORDINE: CONCENTRAZIONE – Ovviamente, è importante ricordarvi che, se decidete di rinunciare a qualcosa per restare chiusi in casa a studiare, la concentrazione gioca un ruolo fondamentale: infatti, sarà perfettamente inutile passare un pomeriggio sui libri con la testa da tutt’altra parte. Quindi LIMITA FACEBOOK ! Dove per limitare intendo limitare, non eliminare. Io Facebook ce l’ho, c’è anche la mia pagina Sociale Roberta Tarsitano Advising ma vivevo bene anche prima 😉 Lo uso perché è comodo per restare in contatto con i miei amici e con le persone interessate al mio lavoro;  ma per molti diventa il peggior spreco di tempo e il nemico numero uno se devi trovare la concentrazione per studiare. Quando ti dici che “devi” stare su Facebook almeno due ore al giorno, pensa che prima del 2010 non ne sentivi il bisogno: cosa è cambiato? L’ossessione di condividere tutto con dei contatti ai quali, per la maggior parte, di te non gliene frega niente, è una moda recente e creata dall’amico Zuckerberg. Non ne hai bisogno, se te la senti, puoi provare a decidere di utilizzarlo solo per un ora max al giorno e  ti accorgerai che è una distrazione inutile.

5° – NON MOLLATE PERCHÉ’ IL GIOCO SARA’ VALSO LA CANDELA – E’ di qualche giorno fa la notizia della bella Miss Italia, Stefania Bivone, che per 45 giorni cederà il suo scettro alla seconda classificata, Mayra Pietrocola, per potersi dedicare pienamente all’esame di maturità. Non si era mai verificato prima, nella storia di Miss Italia, che una reginetta mettesse al primo posto lo studio lasciando da parte il suo titolo e la sua è stata davvero una bella rinuncia.

Ovviamente, come tutti sappiamo, non è né la prima né sarà l’ultima studentessa che, per lo studio, rinuncia a qualcosa di importante. Infatti, quante volte non siete andati a fare quegli allenamenti decisivi per la vostra partita, a provare la coreografia per il saggio di danza o usciti con quel ragazzo o con quella ragazza che tanto vi piaceva, per restare chiusi in casa sui libri? Certo, il gioco sarà valso davvero la candela nel momento in cui tutte quelle rinunce vi hanno fatto passare un’estate lontani dal pensiero dei debiti o vi hanno addirittura salvato dalla bocciatura.

Vi saluto e buon successo!

Promosso o Bocciato ? … decidi TU

studentsSolo questa ultima settimana 1012 download gratuiti delle risorse presenti nella mia pagina del blog.
Ciò significa che tutte queste persone hanno compreso pienamente il mio obbiettivo: dare suggerimenti per studiare efficacemente in poco tempo, così da poter prendere bei voti a scuola e stare con gli amici per più tempo di quello che si ammazza di studio con pochi risultati.
Questi 1012 click mi fanno pensare che questi studenti hanno capito che la quantità nello studio non basta ma è la QUALITA’ l’unica cosa che differenzia un SECCHIONE da un BOCCIATO e questo perché i SECCHIONI hanno intuito (o semplicemente hanno copiato 😉 ) le tecniche giuste per studiare efficacemente in 1 ora quello che per molti comporta 3 ore di studio per ottenere una sufficienza striminzita.
Quindi per essere Bravi @ Scuola! NON bisogna essere predisposti e nemmeno dei geni e questo non lo dico solo per la mia esperienza personale, ma gli oltre 300 studenti di successo che ho interpellato in questi 3 anni per farmi dare delle dritte!
Se vuoi prendere dei bei voti devi SOLO studiare bene! E questo perché, voglio rivelarti un segreto, il principio :”PIU’ FATICA = PIU’ RISULTATI” è una credenza davvero FALSA ed in questo articolo spiego perché . E lo spiega anche il pedagogista anglosassone Ken Robinson, che ha gettato le linee guida per la riforma della scuola britannica, nel suo libro “THE ELEMENT”.
Inoltre sono qui anche perché, se ancora non ce l’hai, ti darò una mano a costruire i PILASTRI del tuo personale METODO DI STUDIO e quindi ad avere l’atteggiamento giusto per essere uno studente di SUCCESSO.
A proposito, cosa significa per TE essere uno studente di successo? Prima di rispondere voglio dirti il CONTRARIO di quello che molte persone ti hanno portato a pensare e cioé che: a scuola ci si diverte, all’università ci si diverte ancora di PIU’. Avrai un sacco di tempo libero che potrai usare per passare gli anni migliori della tua vita. Certo c’è un piccolo problema: dovrai superare verifiche ed esami.
Quindi?
Per me essere uno studente di Successo significa riuscire ad avere il tempo per stare con i TUOI amici e coltivare i Tuoi interessi ed andare bene a scuola!
Quello che faccio con il Blog Bravi @ Scuola! e con la mia attività di Mentoring consiste quindi non “solo” nel farti conoscere tutti i trucchi per studiare meglio (e già questo è difficile da trovare), ma anche portarti ad acquisire la mentalità con la quale affrontare lo studio .
L’APPRENDIMENTO GENERATIVO è un processo di sviluppo personale che ho modulato appositamente per gli studenti che vogliono ottenere questo tipo di risultati e che risulta essere particolarmente efficace perché parte da una prospettiva diversa dai tradizionali sistemi di sviluppo/coaching, si articola in 3 fasi principali attraverso il quale:
1. Ti insegnerò a “riconoscere” i tuoi TALENTI attraverso il Metodo “ReSonance”;
2. Ti insegnerò a coltivarli ed accrescerli attraverso le metodologie tecnologicamente più avanzate che conosco e strumenti di e-learning;
3. Ti insegnerò come far emergere i tuoi TALENTI nell’ambito dello studio e successivamente nel mondo del lavoro.

A presto e … stay Tuned!
Roby

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: